Monday, March 10, 2014

Baby Boomer

Baby Boomer: il vecchietto dove lo metto? (5.11.2013)

Am I a Baby Boomer? Yes I am. Of course. Almeno secondo la definizione di wikipedia. Quando compi 64 anni, anticamera dell’età di pensionamento, cominci a diventare un anziano interessante sia per il potenziale mercato dedicato alla tua nuova categoria, sia per tutta la panoplia di forme di sostegno/accoglienza che permettono di sentirsi utili a quelli che non fanno ancora parte del club.
Così ho ricevuto un modellino, solo l’oggetto di plastica senza l’elettronica, cioè non funzionante, di un apparecchio acustico minuscolo, così, tanto per provare a metterlo nell’orecchio guardandosi allo specchio verificando che quasi non si vede che ce l’hai. Una bella soddisfazione che non si veda, così se sei sordo non ti beccano e non sarai sottoposto al pubblico ludibrio.
Poi, a distanza di pochi giorni (deve essere il periodo autunnale che favorisce questo genere di comunicazione) ho ricevuto l’invito a una cena per gli anziani del mio villaggio con la possibilità di essere trasportato se non disponessi di mezzi autonomi. Insomma se la mia deambulazione fosse compromessa mi porterebbero di peso in un grotto di un villaggio vicino, e sospetto che se avessi anche un’aria un po’ stralunata mi darebbero anche del tu e mi sorriderebbero, chiedendomi alla fine dell’entusiasmante serata: Caro ul me sciur Roby la tè piasüda la sirada al grot? Ul mes che vegn a m’en fa naltra. Sto pensando alla trama di un horror con serialkiller anziano che si finge invalido e si accanisce, facendoli a pezzetti, su volontari e animatori di opere buone.
Una corrente economica che mi ha interessato molto è quella del BoP ideata da C. K. Prahalad, cioè Bottom of the Pyramid, che sono i poveri, considerati qui come il mercato potenziale più grande della terra. Forse qualcuno potrebbe, per analogia, sviluppare una teoria economica centrata sulla categoria degli anziani, Baby Boomer, sul come spremerli, renderli addict di qualche stupidaggine, farne uno degli affari più giganteschi della terra. Si potrebbe chiamarlo il Triple B, BBB, Baby Boomer Business. Ma magari ci hanno già pensato.

No comments: