Monday, October 9, 2017

46 anni di matrimonio

46 anni sono 16790 caffè a letto

Oggi ho portato l'abituale caffè a letto a Dani e secondo un calcolo semplificativo è il 16790esimo.
In questo 46esimo anno di matrimonio c'è stata una nuova tappa/svolta della nostra vita in quanto siamo pensionati che possono organizzarsi la propria vita quasi senza agenda e senza obblighi particolari. Cioè scegliendo cosa fare o cosa non fare e quando. Con strane derive come quella di vivere da uccelli notturni che poi hanno qualche problemino a relazionarsi col resto del mondo che di notte dorme e di giorno è sveglio.
Un cambiamento anche molto visibile comunque è stata la trasformazione parziale della nostra casa di Vaglio con alcuni locali rinnovati e/o riarredati, alcuni con cambio di destinazione.
Quindi ad esempio il caffè di stamattina l'ho portato nella bedroom attuale che non è più quella dell'anno scorso diventata studio.




E poi cucina e bagno hanno cambiato faccia con i mobili fatti su misura con legno antico proveniente dal convento del Bigorio, da nostro nipote Stefano Piccardo, un falegname che fa esattamente quello che gli chiediamo, inventandone di tutti i colori per accontentare soprattutto le mie fisime sulle cose antiche, visto che il mio modello di riferimento spesso sono i castelli medioevali.





E ci ha rifatto le finestre riproducendo una delle nostre antiche originali con meccanica d'epoca, riprodotta adesso, e le "tapparelle" esterne secondo disegni tradizionali



Aspettando amici e famigliari per festeggiare...
...con la torta a forma di cuore
che nostra figlia Alice ha immortalato e postato sulla chat famigliare di WhatsApp con: 46 together

2 comments:

Giancarlo Camenisch said...

Bella la vostra casetta, anche con le tue fisime.
Le tapparelle sarebbero poi le persiane.

Roby Noris said...

bello risentirti. Grazie. Ciao